(Waiting for) NAZRA a Bari

In più di 200 persone hanno partecipato a Waiting for | NAZRA Palestine short film festival 2019, ovvero due appuntamenti della tappa di Bari per i tanti sguardi dalla e sulla Palestina che Nazra, festival itinerante e indipendente, porta in giro dentro e fuori dall’Italia da tre anni.
Il primo appuntamento è stato quello estivo di giovedì 11 luglio 2019 all’interno della rassegna Festa del Cinema in Libertà 2019  dove è stata proiettata una selezione di corti dell’edizione 2018 di Nazra.
Il secondo appuntamento si è tenuto giovedì 12 settembre, con la Palestina protagonista assoluta in un bellissimo incontro tra poesia e cinema, attraverso le parole di Mahmud Darwish, palestinese e considerato uno dei più importanti poeti arabi, e l’arte dei giovani musicisti palestinesi.
In questa ricca serata è stato presentato il libro Undici Pianeti di M. Darwish (Editoriale Jouvence, 2018) assieme a Silvia Moresi, che ne ha curato la traduzione dall’arabo, alla libreria “Millelibri – Poesia e altri mondi” e alla voce di Marialuisa Capurso che ha cantato in arabo e in italiano alcune poesie; è stata ascoltata la voce dello stesso poeta Darwish nel corto “Darwish: a Soldier Dreams of White Lilies” di Torstein Blixfjord, proiettato a Bari per la seconda volta in Italia dopo il debutto allo Yalla Film Festival, che rappresenta l’ultima apparizione in video del poeta palestinese; è stato proiettato il  film documentario “From Beneath the Earth” di Sami Alalul, selezionato per  Nazra 2018.

Entrambi gli appuntamenti si sono tenuti presso l’ExpostModerno che “non è semplicemente un cinema, ma è cinema di comunità nato all’interno dell’ex ArenaModerno, un vecchio cinema nel quartiere Libertà di Bari chiuso e abbandonato da oltre trent’anni e che oggi, grazie all’Armata Brancaleone, è tornato a vivere. È un posto che vive grazie al contributo di tutti e tutte, uno spazio di cui ci si prende cura assieme. Alle volte tutto questo può avvenire anche attraverso piccole azioni, come quella di donare una sedia. Il bello dell’ExpostModerno infatti è proprio questo: essere il risultato colorato e piacevolmente scomposto di pezzi di tante vite che si mescolano tra di loro.”

Per dettagli, maggiori info, foto e video, visitate la pagina facebook Nazra Palestine short film festival – Bari.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...